• Pubblicata il
  • Autore: Kronos
Vacanza - Venezia Trasgressiva
  • Pubblicata il
  • Autore: Kronos

Vacanza - Venezia Trasgressiva

Dopo un anno di lavoro ferie con una coppia di amici a cuba, in un villaggio bello ed enorme. Primi giorni maree mare ele signore sempre mare...una mattina stanchi del solita routine le signore rigorosamente in spiaggia e noi uomini ado un torneo di tennis, come da copione ci metto ben poco ad uscire di scena mentre ik mio amico vero fanatico va avanti senza problemi, annoiato dalla sutuazione vado a farmi un giro per il villaggio e attratto da un laghetto splendido decido di fare un bel bagno ma mentre sono vicino alla riva sento dei lamenti quasi preoccupato mi avvicino ma con stupore scopro due giovanissimi di colore che stavano facendo sesso...erano due camerieri del villaggio di cui uno di essi ci serviva tutti giorni beh non feci una piega e mentre mi stavo allontanando i due iniziarono a litigare...mah dalsesso al litigio poco male me ne andai ma prima di farlo rimasi semplicemente scioccato dal cameriere che abitualmente ci serviva...magro come un chiodo ma con un palo in mezzo alle gambe....io non avevo mai visto nulla di simile...era fori dal comune. Andai via ma i giovani si accorsero della mia presenza e chiamandomi mi pregarono di nondire nulla se no li avrebbero subito lincenziati...li rassicurai e andai via. Non nascondo che quella scena mi turbò u po ma poi non ci ppensai piu. Due giorni dopo escursione programmata tutto il giorno in città con pranzo in locale folcloristico ma col classico culo mi sento male per una congestione e rinuncio preferendo rimanere in camera e gli altri andarono come da programma. Dopo una doccia veloce decisi di mangiare qualcosa senza esagerare e chiamai la colazione in camera mi misi un asciugamano in vita e dopo poco bussarono alla porta, aprii e con sorpresa davanti a me trovai alin il cameriere di qualche giorno prima gentile come sempre mi lascio la colazione e mi ringraziò per non aver detto nulla, figurati gli dissi e il giovane di appena 19 anni mi disse che se avessi avuto bisogno avrebbe fatto qualsiasi cosa, gli chiesi senza pensarci perché aveva litigato con il suo amico e con timidezza mi spiegò che non poteva mai finire il rapporto come voleva perché il compagno si rifiutava di farsi venire addosso. Il ragazzo non poteva fermarsi perché lavorava ma mi chiese se doveva portarmi anche il pranzo e che dopo finiva il turno e voleva portarmi un dono per il mio silenzio. Ma va beh per non era certo un problema..verso le 13.00 chiamai e come prima dopo una de ina di minuti alin si presentò con il pranzo molto leggero che avevo ordinato. Il ragazzo mi portò un statua del posto veramente bella e lo ringraziai finito il mio pranzo alin mi chiese cosa doveva fare con il suo compagno ed io cominciai a parlare con lui ma forse non avevo capito bene il suo problema infatti mi spiegò meglio e in pratica lui non riusciva mai finire con un orgasmo, beh rimasi un po stupito e dissi ma scusa non ha senso, si vedeva che era molto timido e aveva timore anche a parlarne, ma improvvisamente iosenza capirecosa facessi gli dissi posso chiederti una cosa...lui mi disse certo...ma quanto lo hai grosso??? Rimase un po stupito ma senza esitare mi disse 24 cm...cazzo ... a sono onesto pensavo di più....boh ma poi gli chiesi ma duro...no duro 30...non avevo parole avevo visto bene...io non mai avuto un rapporto del genere...ma incuriosito cominciai a giocare.....non ci credo...dai è troppo..no mi disse quesi comeu bimbo arrabbiato è vero...lo vuoi vedere?... panico...si.... beh credetemi si è tolto i bermuda e sono rimasto sconvolto un serpente...pazzesco...mentre io ero annichikito lui mi diceva hai visto...pensate alto non piu di 1.60 magro ma con un palo da paura...mi sono seduto in fondo al letto allucinato...alin in modo naturale davnti a me quasi soddisfatto si rimise i bermuda ma lo bloccai..aspetta voglio farti una foto non ti da noia...no no...mi girai per cercare il cell nel letto ma non lo trovai..era caduto...e dove??? Vicno a lui dietro ad una sedia...mi avvicino mi chino a prenderlo e prima di rialzarmi come di istinto mi giro verso di lui....mi tremano le gambe e non capisco cosa mi succede sono chinato davanti a quel palo con il tel. In mano...io li con l asciugamano in vita e che mi sono eccitato lo avevo duro come il marmo....imbarazzato mi alzo e mi giro di colpo per non farmi vedere e appoggiando il cell sul tavolino mi piego con una mano sulla testa.. da quanto lo avevo duro mi cadette l asciugamani ma ero li che non capivo nulla quando di colpo il giovane si avvicino e senza indugiare mi disse non muoverti te lo faccio sentire solo un po...ero paralizzato..si avvicina io piegato rimasto nudo eccitato come mai...mi mette una mano nella schiena e miette a 90... io inizio a segarmi e alin mi appoggia il palo vicino al buco sento un fremore ho paura...cosa sto facendo...di colpo mi alzo e mi giro e per la prima volta lo vedo duro...è pauroso...alin non posso...lui senza pensarci me lo prende in mano ed in inizia a segarmi....vado fuori mi continua a segare ed io continuo a guardare quel palo davanti a me...non ce la faccio piu...basta....alin dammi il cazzo...dai dimmelo...dai....lo prendo in mano fa paura lo sego un po comincia a piacergli poi mi chino e inizio a spompinarlo...avevo un cazzo in bocca mi segavo e succhiavo quel palo...era uno spettacolo...sentivo come fremeva e aveva le palle gonfie da paura...si agitava sempre di più ed io satvo per venire dalla eccitazione paurosa ... alin si agita sempre di più e mi dice infoiato io sto per venire.....io in predaalla follia piu totale gli dico dove vuoi venire...addosso ti piace cosi.... si mi disse come un martello ormai era pronto...lo prendo ancora un po in bocca succhiando come un pazzo quando lui grido.. provai a togliermi il palo ma alin con la mano dietro alla mia testa mi impedi di farlo....dai succhia...succhia...sborro ora....non potei togliermi e mi sborro in bocca....iocontinuavo asucchiarlo ma sborrò come una fontana mi usciva dalla bocca....lui lo tolse e mi disse...ti è piaciuto....si..dissi , mi abbraccio...e mi disse ora ti inculo....io non feci una piega aprii il beaty dimia moglie presi la nivea mi riempii il buco e comincia a segarmi come un automa gli andai vicino mi girai a pecora lo pregai....inculami...aprimi il culo...si avvicino lo gurdavo dallo specchio con il cazzo in mano era pauroso....me lo appoggiò e inizio a metterlo dentro...un dolore allucinante....non ne aveva nemmeno un quarto dentro e piangevo dal dolore....stai tranquillo ora ti spacco....ti apro come una mela....l vuoi il cazzo nero...continuava a sbattermi..il dolore era pazzesco....quando ali si piega e mi prende il cazzo in mano mi incula e mi sega...il dolore piano piano diminuisce...comincia a piacermi....lui mi avvolge....mi giro con la testa e mentre mi incula iniziamo a baciarci..... sono fuori godo come un pazzo....nonmi sega piu...mi tromba e mi piace....ecco sto per venire mi sego di nuovo ci sono...si urlo come un matto...dai inculami....trombami il culo.....lui non si fa pregare con un colpo secco me lo sbatte tutto dentro quasi rimango senza respiro.....ma ormai sborro come un pazzo...un orgasmo fantastico....ho30 cm di cazzo nel culo e alin comincia a scoparmi conbotte da paura.....io non ne posso più....mi sta aprendo in due.....ma mi piace...dai gli grido dai spaccami il culo....dai fammi sentire il cazzo nero....dai sborrami i bocca..daiii.....beh non c'è voluto molto di colpo si toglie e segandosi mi sborra in faccia.....siamo esausti e ci sdraiamo nel letto...io son tutto un dolore...ho il culo rotto e in fiamme....mi giro e guardondo alin con quella anaconda mi chiedo come ho fatto a prenderlo...ma va beh. Ormai è anata dopo una mezzora nel letto alin deve andare. Si alza da letto io mi siedo nel letto lo guardo e gli chiedo se gli è piaciuto lui mi sorride si gira verso di me e mi dice si è stato bellissimo.....mi alzo in piedi gli do un bacio e lo abbraccio forte e sento che di nuovoquel palo si alza ancora gli dico alin non è possibile è di nuovo duro..20 anni sono 20 anni.....lo volgio toccare l'ultima volta....lo prendo in mano ora capisco a mente fredda non più eccitato come prima che fa paura....prima ero in preda alla follia ora ero tornato in me....lo ringrazio...lui si allontana...mi dice grazie...grazie...noto che piange, lo chiamo prima che si veste Perché fai cosi....lui mi chiede scusa...mi avvicino a lui e gli dico di stare tranquillo....alin si mette i suoi bermuda e cerco di farlo ridere ma non va più giu come fai ad uscire aspetta un attimo che ti calmi....lui finalmente ride...io cerco di sdrammatizzare. Dai parla al tuo boa e fallo tornare tranquillo.....lui ride lo abbraccio ancora ma quel palo sotto quei bermuda non ne vuole sapere di tornare giù.....io cominciavo ad avere timore che gli altri tornassero.....e cercavo di mandarlo gentilmente via...lo accompagno verso la porta e gli dico se ti va ci vddiamo quando si può lui annuisce mi sorride mi abbraccia ancora mi bacia con passione davanti a quella porta....mi dice posso chiederti un ultimo favore..io pur di chiudere quella situazione gli dico certo...mi dice me li puoi dare 10 dollari....io annui...andai verso il bordo del letto dove avevo lo zainetto mi chinai per prendere i soldi mi alzai e girandomi era li davanti a me gli dissi tieni..ora pero vai...,lui rimase li mi guardò mi disse grazie di tutto...era cosi tenero che mi dispiaceva che ero stato così duro in fondo gli feci una carezza gentile e avevo caoito cosa voleva.....non erano i soldi....alin se ti va domani ci vediamo...voglio il tuo cazzo...voglio sentire il tuo cazzo...lui si riprese contento ora era contento mi strinse forte...io lo guardai loaccompagnai alla porta mi girai di colpo mi appoggiai al tavolino a culo all'aria dai trombami spaccami il culo si avvicino lo vedevo dallo specchio si tiro furoi quella nerchia spaventosa mi punto il buco mi prese per i fianchi e mi inculo con passione...io godevo senza nemmeno segarmi.....ma volevo vedere meglio quando mi inculava....mi misi nel letto di fronte allo specchio lui lo feci sdraiare...lo spompinai per bene finché venne duro come il granito poi mi sedetti sopra di lui con la schiena alla sua faccia ora mi vedevo bene....presi il cazzo in mano e mi impalai...capivo che non entrava tutto gli dissi ma alin perche non entra prima lo abbiamo fatto....lui mi disse no....piu di metà non entra...anche prima tu eri eccitato tanto e credevi che lo avevi tutto dentro ma avevo paura di farti male...io quasi rimasi deluso..tanta eccitazione e poi....lo guardai incazzato e gli dissi ora voglio tutto il tuo cazzo nel culo....voglio che mi rompi in due hai capito.....mi disse ancora di no...ma io ero deciso.....alloravuol dire che tu non ce la fai ha ragione il tuo amico.....lui mi guardò...tiro fuori il cazzo mi disse prendilo in bocca dai io capii che qualcosa era cambiato...inizia a succhiarlo e mi ero eccitato di nuovo lo succhiavo con forza....lui lo tiro fuori e comincio a picchiarmi il cazzo in faccia....ora era deciso...mi disse con un tono di voce deciso ora lo succhi e ti sborro in bocca....io dissi no....lo voglio nel culo ti prego....alin disse ora succhialo poi se te lo meriti ti inculo come vuoi tu... ma prima ti sborro in bocca...si stava segando con furia ora sborro e voglio che ingoi tutto...dissi no questo nooo.era fuori incazzato come al laghetto....ora vengo ingoia tutto è meglio per te....mi aprii la bocca e gridando mi sborro spingendomi il cazzo in gola mi veniva da piangere bevi tutto succhialo....non avevo scelta gli feci un pompino con ingoio e finito gli pulii tutto il cazzo.....aveva sborrato per la terza volta.....continuavo a succhiarlo lui voleva cosi....poi di colpo si alzo e mi disse ora come volevi tu ti spacco per davvero...ora imparerari cosa vuol dire prenderlo tutto.....tornai in me capii che era andato oltre gli dissi no dai scusami basta cosi.....lui si sedette nel bordo del letto segandosi lentamente mi disse vieni qua lo volevi e ora lo prendi...io dissi ora basta vai via...aveva lo sguardo allucinato con quel cazzo enorme sempre duro e continuava a segarsi...si alzo di colpo mi piego con violenza gli dissi basta lasciami mi butto nel letto con forza quasi strozzandomi mi tiro su il culo mi appoggio il palo e inizio ad incularmi ora piangevo era un anmale....ora ti apro in due...oh no cosi non vedi io ero orami frustrato...dai alzati mi grido lo feci avevo paura...si sdraio dai mettiti sopra che cosi vedi bene....credetemi aveva dopo tre sborrate un cazzo di marmo e poi da sdraiato quei 30 cm si vedevano tutti....dai gli voltai le spalle e piano piano mi impalai come voleva lui avevo paura....vedevo dallo specchio quel nero cosi giovane che mi stava aprendo....ora veramente mi inculava....ma piu di meta nerchia non entrava....io mi vedevo con il mio cazzetto inculato da un palo cominciava a schiaffeggiarmi le chiappe ed io cominciai di nuovo ad eccittarmi ora vedevo bene che colpi mi dava e cominciavo a segarmi....ripresi forza....come è bello dai alin inculami....stavo gia per sborrare ....non volevo ancora......ora mi trombava per bene ...ora godevo come un pazzo....avevo il buco del culo aperto completamente.....vedevo tutto bene.....e questo mi eccitava da matti....era gia piu di 20 minuti che mi scopava.....io provavo sensazione uniche....ma ora ero pronto.....dai alin dai scopami per bene dai....lui continuava ma non affondava notavo che piu di metà cazzo non entrava....io ora lo incitavo....dai spingi....dai....inculami perbene.....dai alin rompimi il culo....continuavo a dirglielo , a lui piu di quello non andava...ora ero io a comandare il gioco...godevo e godevo mai avrei pensato di fare certe cose ma la vista di quel cazzo gigante ha scatenato la mia libidine piu folle...ma ora volevo tutto....volevo vederenello specchio che quei 30 cm neri sparissero tutti nel culo.....dai alin non ce la fai allora avevo ragione.....lui provocato mi disse toccati il cazzo dai ....io non capivo dai fatti una sega mentre ti trombo...io faccio come dice ho il cazzo duro e mi sego...uno spettacolo muovo il culo per prenderne di piu e mi sego....lui sento che comincia ad aumentare i colpi....dai inculami gli urlo con forza dai....lui mi dice guardati allo specchio e segati che ora ti capirai...io quasi al massimo della mia follia gli ulrlo mentre sto per venire allora dai inculami fino in fondo...lo voglio tutto....lui questa volta ha capito mi prende per il collo e mi dice lo vuoi e ora lo prendi si sistema bene e nell orecchio mi dice sek uno dei pochi che lo ha preso tutto segati che è meglio.....io mi sego con violenza sento i colpi aumentare...poi si ferma di colpo....cosa fai...continua dai....lo tira fuori..mi dice guardalo bene...io sudo e godo mi mneo il cazzo e ho quasi la bava alla bocca a vedere quella nerchia da paura..poi mi prende per i fianchi....e con un urlo violento mi dice ora ti aprooo....con un colpo secco mi incula tutto....con forza inaudita mi tromba come un dannato...ora vedo benissimo che ho tutti quei 30cm in culo.....si toglie di colpo mi gira con violenza mi mette a pecora mi dice ora vedrai aperto ome mai mi spacca in due il culo mi fa male da morire ma oranon sento piu dolore dopo poco sborro come una fontana...mentre akin mi scopa tutto il culo per altri 10minuti...poi urlando come un dannato lo tira fuori e per la 4 volta mi sborra in bocca..ingoio tutto...con passione......sono rimasto ancora due settimane.....mi ha inculato per tutta la vacanza........gli ho fatto tanti di quei pompini cin ingoio che credo di aver bevuto akmeno 20 litri di sborra.....ora sono a casa e alin mi manca....ho cercato per mesi quakcuno che mi soddisfacesse ma niente. Ora ho trovato una trans nel milanese beh udite udite. Roba da non credere 32 cm di cazzo nero ma piu largo di quello di alin.....ieri sera l ho contattata non voleva incontrarmi perché era 15 gg che non lavorava per l influenza dopo aver insistito ha accettato....volevo un cazzo per forza....non ho voluto prenderlo perché non me la sentivo veramente esagerato...ma in compenso se era vero che era 15 gg che non scopava chissà quanto nettare aveva e questo mi mandava fuori...allora 69 galattico,,,,, io eccitato damorire sborrata prematura....ho detto che scemo ora ho perso il piu bello...mi alzo mi vesto e sento dirmi ma dove vai e io non finisco si alza in piedi melo schiaffa in bocca mi prende per i capelli e gli succhio il cazzo con tutte le mie forze....mi dice è meglio che vengo fuori ne ho tanta io gli dico ok....la sego Ma poi quando grida sborrooooo non resisto l ho prendo tutto e succhio e ingoio tutto....non ho mai visto una sborrata cosi violenta....lei era fuori mi ha chiesto di tornare perché vuole incularmi tutto....ci tornerò.

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!
28/02/2014 17:22

antonio

Ma nella vita bisogna provare qualcosa di eccitante,ma nero sara bellissimo prenderlo in bocca o in culo,io una volta avevo preso un ragazzo nero x pulire il giardino,bel ragazzo, poi vidi mia moglie chè nel bagno succhiava da pazzi il palo nero e con una caterva di sperma da bere,ame mi diceva non sborrare in bocca a quello pure le leccava tutta la sborra,io facevo finta di niente perchè lei le piaceva anche prenderlo in culo .....il palo ma le donne sono fatte cosi, basta vogliono un cazzo nero non ragionano più.

26/02/2014 16:08

Dd

Cosa ne dici della storia in lista....moglie che non e' consapevole???....secondo me...dovreste conoscervi....kiss

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati